HiperLan Prisma

La rete di Prisma è composta da diversi ripetitori radio (BTS) che diffondono il segnale sul territorio. Prisma fornisce connettività a banda larga rivolgendosi ad ogni tipo di clientela (Home e Business), completandosi con la realizzazione di diverse applicazioni Wireless.

Un’antenna esterna fornita da Prisma in comodato d’uso, sarà installata da un nostro tecnico,  generalmente sul tetto insieme all’antenna tv o su un palo aggiuntivo, in modo da poter captare il segnale ed accedere immediatamente al servizio in assenza della linea telefonica.

L’antenna (CPE) sarà collegata, con un singolo cavo ethernet, a un’unità interna (PoE) che fornisce alimentazione tramite il cavo Ethernet. Il cavo, potrà essere direttamente collegato ad un PC oppure ad un router con eventuale Access Point WiFi.

Per un corretto funzionamento è indispensabile che dal tetto del cliente vi sia visibilità ottica senza ostacoli (alberi, altre case/palazzi) verso almeno una BTS Prisma.

La rete Prisma utilizza la tecnologia HiperLan II  su frequenza di banda a 5Ghz  libera e condivisa.

Le nostre installazioni Wireless, lavorano con una potenza massima di trasmissione in uscita dall’antenna pari a 1Watt.

Basti pensare che un singolo telefono cellulare in funzione ha una emissione di 1 Watt. Quindi l’impatto ambientale di una installazione di questo tipo è praticamente NULLO.

FAQ (Frequently Asked Question)

Nell’archivio faq riuniamo le domande comuni che ci vengono spesso poste dai clienti, e le nostre risposte. Se non trovate la risposta alla vostra domanda non esitate a contattarci.

Che cosa è Prisma?

Prisma è un WISP (WIRELESS INTERNET SERVICE PROVIDER) specializzato nell’erogazione di servizi di connettività attraverso tecnologie wireless (Wi-Fi, Hiperlan).

Che cosa è una rete Lan Wireless o WLAN?

La WLAN è un tipo di rete locale molto flessibile in cui un utente può connettersi senza dover essere collegato fisicamente alla rete, ma attraverso una connessione Wireless.

Lo standard per le reti wireless è stato sviluppato dalla IEEE e comprende le specifiche 802.11.

Come funziona il servizio di connessione Prisma?

La connessione alla rete internet avviene attraverso una piccola antenna che viene installata sull’edificio del Cliente. Un cavo porta poi il segnale a banda larga all’interno dell’edificio, consentendo all’abbonato di connettersi ad internet. Nel centro città o in prossimità degli Hotspot è possibile connettersi alla rete semplicemente con un computer portatile dotato della connessione wi-fi.

Dove viene erogato il servizio di connessione Prisma?

Il servizio di connessione Wireless offerto da Prisma viene erogato in un network di Hotspot in continua espansione, che copre attualmente i comuni della provincia di Caserta.

Di cosa ho bisogno per connettermi?

Scegliendo tra le offerte Prisma sarà fornito un impianto composta da una antenna access point che collegherete al vostro computer attraverso un cavo Ethernet.

Ho bisogno di una rete telefonica fissa per connettermi?

No, non è assolutamente necessaria. La connettività Prisma è svincolata dalla linea telefonica. Se già disponi di una linea telefonica potrai utilizzarla contemporaneamente al collegamento. Se non hai una linea telefonica puoi comunque sottoscrivere un abbonamento voce Prisma.

Qual’è la differenza tra la tecnologia Prisma e l’Adsl via cavo?

Entrambe permettono di connettersi alla rete in banda larga. Prisma, però, usa una tecnologia Wi-Fi ad onde radio che porta il segnale dalla casa o azienda del cliente ad un punto di accesso alla rete terreste (fibra ottica); questo sistema permette così di raggiungere territori anche isolati e non coperti dalla rete via cavo. L’Adsl invece permette il collegamento alla rete attraverso il cavo della rete telefonica.

La connessione di Prisma in cosa differisce dalla connettività di telefonia cellulare?

Principalmente per tre motivi:

La velocità: allo stato attuale della tecnologia, lo standard Wi-Fi consente lo scambio di dati ad una velocità superiore a quella delle attuali generazioni di telefonia cellulare (GSM, GPRS e UMTS/3G);

La comodità: basta avviare il proprio device per connettersi al servizio e godere di tutti i vantaggi derivanti da un collegamento a banda larga;

I costi: un notevole vantaggio rispetto alle tariffe GPRS e UMTS.

Per connettermi devo installare qualche tipo di hardware sul mio computer?

Per utilizzare il servizio Prisma il computer del cliente deve soltanto disporre di una scheda di rete.

Vorrei usufruire della connessione ad internet Prisma, cosa devo fare?

Bisogna prima verificare se la propria Casa o Azienda sia coperta dal segnale Prisma, recandosi presso un nostro rivenditore oppure, contattarci ai seguenti recapiti: telefono 800135558 – mail info@prismadsl.it

Dove posso comprare l’antenna per connettermi con Prisma?

La fornitura dell’antenna e la sua installazione sono a cura di Prisma, tramite un installatore convenzionato.

Quando comincio a pagare l’abbonamento? Come posso pagare?

A partire dal giorno in cui l’installazione viene effettuata con successo, prima di tale data nulla è dovuto a Prisma.

Non dispongo di allacciamento telefonico via cavo (Telecom o altri operatori) come posso avere una numerazione Telefonica?

Prisma installerà presso la tua abitazione e/o ufficio un’antenna (CPE) con un apposito adattatore (ATA). Il modulo ATA dispone delle normali prese RJ11 utilizzate nei telefoni tradizionali. Quindi ti basterà inserire il cavo cavetto in dotazione al telefono nel nostro adattatore.

Vorrei passare al servizio telefonico Prisma senza perdere l’attuale numero, è possibile?

Si, è possibile mantenere il proprio numero passando alla rete telefonica voip di Prisma (Number Portability).

L’antenna installata all’esterno deve sempre rimanere accesa?

Si, deve sempre rimanere accesa, per ottemperare agli aggiornamenti notturni periodici.

L’antenna può disturbare la ricezione della tv satellitare?

Assolutamente no. La tv satellitare utilizza frequenze all’incirca sui 10Ghz, mentre i nostri apparati utilizzano frequenze a 5Ghz.

Il PC visualizza “Connettività limitata o assente” cosa bisogna fare?

In tal caso, è consigliato, effettuare delle verifiche preliminari sotto descritte prima di richiedere un intervento del tecnico

1 – Verifica HW

Per prima cosa accertiamoci che l’adattatore POE, che alimenta l’antenna, sia collegato corretamente ad una presa elettrica.

Ora accertiamoci che il cavo di rete che va dal pc all’adattatore POE sia correttamente collegato e che non vi siano gravi segni di danneggiamento sul cavo.

Fatto questo, controlliamo anche che il cavo proveniente dall’antenna sia correttamente collegato all’adattatore POE nella presa con identificativo POE.

Se il problema dovesse ancora persistere riavviamo la CPE (l’antenna), staccando il cavo di alimentazione dall’adattatore POE. Attendiamo alcuni minuti e poi rialimentiamo la CPE riattaccando l’alimentatore nell’apposita presa.

2 -Verifica impostazioni scheda di rete

Verifichiamo ora se la scheda di rete del nostro computer è impostata per ottenere automaticamente un indirizzo IP dall’antenna (utilizzo DHCP).

Per fare questo seguite la guida “Configurazione Scheda di rete con DHCP” sotto riportata:

Configurazione scheda di rete (Win7)

Clicchiamo quindi su Start -> Pannello di controllo-> Reti e Internet->Visualizza stato delle connessioni->Modifica impostazioni scheda, Come nelle figure sottostanti.

 

 

Una volta fatto si aprirà una finestra come quella in immagine qui sotto, clicchiamo con il tasto destro del mouse sull’icona relativa alla nostra scheda di rete, nel nostro caso la scheda è denominata “Connessione alla rete locale (LAN)”, e scegliamo la voce Proprietà

A questo punto si aprirà una finestra come quella sottostante, facciamo un solo click su Protocollo Internet (TCP/IP) e poi clicchiamo su Proprietà

Una volta effettuato si aprirà un’altra finestra nella quale dobbiamo accertarci che siano spuntate le voci Ottieni Automaticamente un Indirizzo IP e Ottieni indirizzo server DNS automaticamente come rappresentato nell’immagine sottostante

Ora clicchiamo su OK e poi su Chiudi e attendiamo alcuni secondi che le modifiche vengano apportate al sistema. Riavviamo windows e poi proviamo ad aprire mediante un browser (Internet Explorer, Firefox, Safari, Chrome etc) una pagina web.

Se il problema non è ancora stato risolto passiamo al prossimo punto.

3 – Troubleshooting del problema

Se siamo arrivati a questo punto, cercheremo di circoscrivere il problema per cercare di risolverlo nel migliore dei modi. Per fare ciò seguire i punti elencati qui sotto:

1.Se state utilizzando un Router/AP accertatevi di aver inserito il cavo che esce dalla porta LAN dell’adattatore POE, nella porta WAN dell’apparato

2.Sempre se state utilizzando un Router/AP accertatevi di avere abilitato il DHCP su WAN in modo che il router ottenga un indirizzo automaticamente dalla CPE

3.Se il problema continua a presentarsi provare a sostituire il cavo di rete che va dall’adattatore POE al PC (o al Router/AP) e verificare che la propria interfaccia di rete non sia danneggiata.

4. Se anche in questo caso il problema non è stato risolto vi invitiamo a contattare il nostro servizio assistenza al numero 800135558